Archivio di giugno 2010

Da “La Stampa” di Oggi [di Vittorio Emanuele Parsi] Nel caso di un attacco cibernetico che rischi di mettere in crisi la sicurezza (economica) nazionale, il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, potrà «chiudere» la rete per un periodo di tre mesi senza dovere ottenere un’autorizzazione preventiva da parte del Congresso. Questo è il testo approvato in Commissione del Senato, che con ogni probabilità passerà anche lo scrutinio dell’aula. Si tratta di un atto dalla forte valenza simbolica. Neppure in seguito agli attentati terroristici dell’11 settembre si era arrivati a prevedere che l’Esecutivo potesse «confiscare» il web ai suoi cittadini per un tempo così lungo con un semplice ordine presidenziale.

Anche quest’anno Tuborg, sarà partner di numerosi festival musicali estivi. Viral marketing: quale modo migliore per mettere in palio biglietti gratuiti per i concerti? Ecco il video che il brand ha realizzato: http://www.youtube.com/watch?v=qNszGX7r4u8&feature=player_embedded

Ma ancora con queste aziende che si occupano di comunicazione! La comunicazione non conta più niente. Contano i contenuti. A cosa serve trasmettere valori, a cosa serve saper comunicare entusiasmo! A cosa serve convincere gli altri sulla bontà di un determinato progetto o prodotto! Ormai contano solo le qualità tecniche di quel progetto o prodotto! Sarà. Ma l’Italia era tecnicamente più forte della Slovacchia e molto più forte della Nuova Zelanda. La Francia era più forte del Messico e molto più forte del Sud Africa. I primi avevano il terrore nelle gambe. I secondi odiavano colui che doveva trasmettergli entusiasmo.

Spesso capita di avere la necessità di dover trasferire in modalità batch un file da un server remoto su una nostra macchina. Ecco una comoda e semplice funzione da utilizzare per scaricare file attraverso il protocollo FTP usando il linguaggio PHP function FTP_Transfer($fLoc, $fR, $arrDati){ // istanzio la connessione $conn = ftp_connect($arrDati[0]); // Login $login_result = ftp_login($conn, $arrDati[1], $arrDati[2]); // Scarico il file if (ftp_get($conn, $fLoc, $fR, FTP_BINARY)) { // Recupero il file e lo deposito nella directory locale echo “File trasferito: $fLoc\n”; } else { echo “Errore\n”; } ftp_close($conn); // chiudo la connessione } Questa funzione richiede 3 parametri in ingresso: $fLoc = percorso e nome del file locale $fR = percorso e nome del file remoto da scaricare $arrDati = array contenente le info sulla connessione FTP Per trasferire il nostro file a questo punto è sufficiente : 1) Istanziare l’array con le info di connessione: $arrDati = array('127.

Vi proponiamo una serie di ragioni che di solito portano a smettere di seguire una persona sui social media. Fateci sapere se siete d’accordo o se vi riconoscete in uno di questi comportamenti…. da evitare! Spam Beh, che dire: lo spam è la malattia della Rete… via! Troppi tweet Se fai un tweet al minuto per tutto il giorno o quasi, umanamente non riesco a seguirti. Anzi, mi perdo e trovo fastidioso e caotico il tuo spazio. Sei sicuro che tutti ma proprio tutti quei tweet siano indispensabili? Pochi tweet Se il tuo ultimo tweet, invece, risale a sei mesi fa, che interesse ho a seguirti? Autopromozione eccessiva Un po’ di sana autopromozione, ovviamente con ragione di essere, è più che naturale.

Per tutti coloro che desiderano un assaggio di quello che offrirà Internet Explorer 9, Microsoft ha da poco reso disponibile una versione di prova chiamata Internet Explorer 9 Platform Review. Per effettuare i test cliccare sul bottone “Install the preview“. L’installazione non rimuoverà né sostituirà Internet Explorer 8. Si tratta di una piattaforma progettata per consentire di testare le nuove funzionalità del browser che, a detta degli esperti Microsoft, dovrebbero consentire di allungare sui rivali. Tra le principali novità che verranno introdotte troviamo il supporto all’HTML 5 ed al formato vettoriale SVG.

Sembra incredibile, eppure è così! Microsoft ha da poco pubblicato Choice Screen un servizio online che consente di scegliere ed installare direttamente sul proprio pc uno fra i seguenti browser: - Safari - Firefox - Internet Explorer 8 - Opera - Google Chrome - Avant Browser - Maxthon Browser - K-Meleon - Flock - Fenrir - FlashPeak - GreenBrowser Per ogni browser  è disponibile un link al sito web ufficiale

Il 29 Maggio sono stati ufficializzati i vincitori dei premi del Big Brother Award Italia 2010 Quattro dei sei prestigiosi premi sono finiti a Facebook: 1) Lamento del popolo 2) Peggior azienda privata 3) Tecnologia più invasiva 4) Minaccia da una vita Nelle motivazioni che hanno portato a queste scelte si legge che “malgrado il look and feel trendy ed informale di questa azienda, il suo comportamento reale nei confronti degli utenti continua ad essere, per usare un eufemismo, deludente“. Il premio non è stato ritirato.

Nel settembre del 2009 il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, ha presentato ufficialmente la PEC: Posta Elettronica Certificata. Questo strumento dovrebbe (in quanti l’hanno utilizzata?) consentire a ciascun cittadino di comunicare più semplicemente con le Pubbliche Amministrazioni, certificando il contenuto e la data di invio e ricezione di un messaggio di posta elettronica. Di fatto è una sorta di raccomandata con ricevuta di ritorno digitale. Esistono due differenti tipologie di certificazione: la PEC e la CEC-PAC. La prima certifica le mail tra qualunque tipologia di utenze, la seconda solo tra un utenza privata con una pubblica.

Attraverso l’Email Marketing è possibile raggiungere due diverse finalità: 1) Incremento delle vendite 2) Fidelizzazione dei clienti Ho utilizzato il termine diverse in quanto, pur trattandosi di finalità che dovrebbero ricondurre nel lungo periodo ad unico obiettivo, che è quello dell’incremento del fatturato, si basano su azioni e tecniche di Email Marketing radicalmente opposte. L’incremento delle vendite sfrutta strumenti di tipo quantitativo: newsletter, Direct E-mail Marketing, attività di richiesta consenso svolte su elenchi categorici B2B acquistati. In questo caso, a differenza del marketing tradizionale, si ha un notevole risparmio di costi e tempo.