Archivio di maggio 2013

E smettiamola con questa storia dell’Agenda Digitale! E’ una bufala clamorosa. Ricordiamo in cosa consiste questa fantomatica Agenda. L’Agenda Digitale Europea è un’iniziativa dell’Unione che mira a incentivare l’innovazione tecnologica come strumento per rilanciare la crescita e lo sviluppo. Nell’agenda ci sono 101 azioni da compiere per raggiungere l’obiettivo. Queste azioni sono raggruppate in sette grandi pilastri, che vanno dalla diffusione della banda larga all’ e-commerce all’e-government. Bruxelles stima che se tutti i governi europei si impegnassero in tal senso, il PIL potrebbe crescere fino al 5% e potrebbero nascere 4 milioni di posti di lavoro.

Oggi si parla di gioco d’azzardo. Direte: visto che sul blog si parla soprattutto di web, cosa c’entra questo argomento con il web? A detta di Netmediacom nel 2013 il comparto dei giochi online raggiungerà un valore di circa 18 miliardi di euro, che tradotto significa il 35% del mercato globale di internet in Italia. Il 35%! E’ una percentuale pazzesca, che ci consente di affermare che il web ha molto a che fare con il gioco d’azzardo. E se includiamo anche il gioco offline la cifra raggiunge i 90 miliardi (fonte Azzardopoli di Libera), che corrisponde alla terza industria italiana.