Il presidente di Trend Micro, ovvero Steve Chang, ha oggi rilasciato un’interessante affermazione, ritenendo che i dispositivi con sistema operativo iOS siano meno soggetti a virus e malware di smartphone e tablet Android.
Cheng è convinto che nel lungo periodo, Android è più probabile che venga violato rispetto al software di Apple. Questo sarebbe dovuto al fatto che il suo codice sorgente, essendo open source, permetta agli hacker di “capire l’architettura di fondo”, e trovare falle di sicurezza.
Per ragioni di sicurezza, IOS limita ogni applicazione in una posizione unica nel file system, ed anche nel caso in cui un virus dovesse entrare nel sistema, l’architettura di IOS gli impedirà di replicarsi e diffondersi.
Tuttavia, IOS non è assolutamente da ritenersi un sistema operativo a prova di hacker, e lo dimostrano le varie falle di sicurezza individuate in questi anni.
Tratto da qui