L’impressione è che il Web abbia giocato una grande parte ai fini del raggiungimento del quorum.
I dodici milioni di italiani che quotidianamente accedono a facebook, ad esempio, non potevano restare insensibili a tutti gli appelli del tipo “facciamogli il quorum!” oppure “io ho già votato. Ora tocca a te!”
Anche da noi Internet è prepotentemente entrato in politica. Siamo in attesa di uno come beppe grillo, ma più moderato. Siamo in attesa di una persona che sia lontana dai partiti, esattamente come lo sono molti cittadini, ma che sia in grado di catalizzare consensi.
Una persona di questo tipo non potrà mai passare attraverso il piccolo schermo … gli costerebbe troppo.
Aspettiamo con fiducia.

gaberr