Ci sono molti supereroi, un tocco di fantasy, una commedia agrodolce, un’avventura d’animazione e un bel po’ di altre cose: si tratta delle 10 uscite cinematografiche del 2012 che vale la pena di appuntarsi sul calendario. Di alcune abbiamo già il trailer e qualche foto, di altre c’è poco o nulla anche se sono comunque sufficientemente succose da entrare nella top 10 dei film più attesi da Wired.it.

1) Il cavaliere oscuro – Il ritorno
Qui siamo all’apoteosi del fumetto-film: un personaggio che ha fascino da vendere (Batman), un avversario terrificante (Bane) e un film che giura di chiudere alla grandissima la migliore trilogia dedicata ai supereroi – scusa, Sam Raimi, ma il terzo Spider-Man posiziona la tua serie un gradino sotto.
Nelle sale: 29 agosto 2012
Trailer

2) Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato
Il ritorno cinematografico di Tolkien è firmato dallo stesso gruppo di lavoro che ci ha regalato Il Signore degli Anelli e tanto basta per far venire l’acquolina in bocca. Peccato solo che il romanzo sia stato diviso in due pellicole e che per la seconda ci tocchi aspettare la fine del 2013.
Nelle sale: 14 dicembre 2012
Trailer

3) Prometheus
Ridley Scott che torna alle atmosfere fanta-horror di Alien? Sto già prenotando il biglietto. Charlize Theron, Michael Fassbender e Noomi Rapace viaggiano nei più oscuri angoli dell’Universo e ingaggiano una terribile battaglia per il futuro dell’umanità: promette benissimo.
Nelle sale: 14 settembre 2012
Trailer

4) Dark Shadows
È una fiaba gotica con vampiri, licantropi e mostri diretta da Tim Burton. Non basta? Nel cast ci sono Johnny Depp, Eva Green, Michelle Pfeiffer, Christopher Lee e Chloë Moretz. Abbiamo insomma un regista coi fiocchi alle prese con ciò che gli riesce meglio e affiancato da attori superlativi. E c’è pure Alice Cooper nel ruolo di se stesso!
Nelle sale: 11 maggio 2012

5) The Avengers
Iron Man, Hulk, Thor e Capitan America riuniti sotto l’ala dello S.H.I.E.L.D. per affrontare una misteriosa invasione extraterrestre. Il progetto che Marvel covava fin dal primo Iron Man (2008) è ormai alle porte e sebbene sia legittimo qualche dubbio sulla riuscita del film, il mantra ripetuto dai fan (“Scritto e diretto da Joss Whedon!” – quello di Buffy l’ammazzavampiri e un ormai celebre ciclo di Astonishing X-Men) basta a giustificare l’attesa.
Nelle sale: 4 maggio 2012
Trailer

6) The Descendants
Sulla carta la trama è risaputa: un padre/marito assente deve recuperare il rapporto con le due figlie quando la moglie entra in coma. Però dietro sceneggiatura e regia c’è Alexander Payne, uno dei più raffinati cineasti in circolazione (Sideways, A proposito di Schmidt). E George Clooney sembra il protagonista perfetto.
Nelle sale: 24 febbraio 2012
Trailer

7) Brave – Coraggiosa e ribelle
È una fiaba proto femminista ambientata nel Medioevo, ma soprattutto è l’ultimo film di Pixar. E siccome si tratta di una delle due realtà più importanti dell’animazione mondiale (l’altra è Studio Ghibli), si possono accantonare le eventuali perplessità: sarà un gran film.
Nelle sale: 5 settembre 2012
Trailer

8) La talpa
Il menù prevede uno spy-thriller di gran classe, con un Gary Oldman in splendida forma e dietro la cinepresa il regista di uno dei migliori vampire movie di sempre (Tomas Alfredson, quello di Lasciami entrare). Senza contare che La talpa è l’adattamento cinematografico di uno dei più bei romanzi di John le Carré. Cosa volere di più?
Nelle sale: 20 gennaio 2012
Trailer

9) The Amazing Spider-Man
Sarà difficile superare i primi due Spider-Man di Sam Raimi, ma più passa il tempo e più assume contorni interessanti, quello che all’inizio sembrava un inutile reboot fatto solo per raccattare soldi. E sembra azzeccata la scelta dei nuovi protagonisti: Andrew Garfield nei panni di Peter Parker ed Emma Stone in quelli di Gwen Stacy.
Nelle sale: 4 luglio 2012
Trailer

10) The Great Gatsby
Baz Luhrmann è il regista e sceneggiatore di Romeo + Giulietta e di Moulin Rouge!, dunque ha un certo credito nonostante sia scivolato su Australia. Il suo nuovo progetto ha il vantaggio di essere l’adattamento del romanzo di Francis Scott Fitzgerald e di ritrovare Leonardo DiCaprio come protagonista, ma ha lo svantaggio di essere narrativamente più vicino ad Australia che ai suoi capolavori. Baz Luhrmann avrà rispolverato i suoi fasti?
Nelle sale: 25 dicembre 2012

Tratto da qui