Dite a un Inglese che non è un grande amatore e non se la prenderà. Ditegli che non ha sense of humour e ne rimarrà offeso. Ci tengono così tanto che persino nella cerimonia d’apertura delle loro Olimpiadi hanno voluto sottolineare questa loro caratteristica.
Bellissima la partecipazione di Mr. Bean e indimenticabile la Regina che si è paracadutata dall’aereo. Tutto molto british.
Personalmente ho trovato molto british anche l’”imbucata”, la volontaria olimpica che ha sfilato con la delegazione indiana, come se nulla fosse.
E lasciatemi difendere anche la gaffe del Sole24Ore, che ha pubblicato un logo olimpico sbagliato su tutte le pagine in cui si parlava della manifestazione di Londra. Il logo, che circolava da tempo su internet, era quello rivisitato da un Americano e rappresenta Bart Simpson che si fa fare un “servizietto hot” dalla sorella Lisa.
Una gaffe molto british.

gaberr