Sarà lanciato sul mercato giapponese nel febbraio del prossimo anno per evitare speculazioni durante il periodo natalizio e costerà al pubblico 25 mila yen (circa 220 euro). Si tratta della nuova console portatile 3DS targata Nintendo e ufficializzata in mattinata dalla società di Fusajiro Yamauchi per voce del presidente Satoru Iwata. In grado di visualizzare immagini in tre dimensioni senza la necessità di indossare i classici occhialini, il nuovo dispositivo elettrico che farà il suo ingresso negli Stati Uniti e in Europa a marzo del 2011, sarà dotato di un sensore fotografico anch’esso in 3D e potrà vantare due schermi rispettivamente di 3.53 e 3.02 pollici e da due lenti capaci di catturare immagini fisse e filmati tridimensionali.
Tra le altre aggiunte che caratterizzeranno il nuovo dispositivo della casa giapponese anche uno stick analogico direttamente sopra il D-Pad, pensato per garantire all’utente comodità e precisione nel sistema di controllo.
Grandi accorgimenti sono stati presi anche per quanto riguarda la connettività wireless di Nintendo 3DS, che funziona nella modalità Wi-Fi anche quando l’apparecchio resta in stand-by.
Durante la conferenza stampa di presentazione del Nintendo 3DS, Iwata ha affermato che l’apparecchio avrà il pieno supporto dei Mii ossia, gli avatar introdotti nel 2006 con il precedente Nintendo Wii. La console, pertanto, sarà dotata di un editor chiamato Mii Studio. Il dispositivo sarà ancora arricchito dal “Mii Plaza”, un luogo dove poter raccogliere tutti i Mii ricevuti con la Tag Mode. A margine dell’incontro con la stampa, lo stesso presidente ha ricordato la possibilità per i possessori di Nintendo 3DS, di salvare i propri avatar in formato di codici a barre QR. Modalità questa, che dovrebbe aiutarli a stampare o diffondere in rete. La compagnia, quindi, ha rivisto al ribasso di oltre la metà le previsioni per il 2010. La stima dell’utile netto è stata ridotta dai precedenti 200 miliardi a 90 miliardi di Yen e questo perché si è voluto tenere conto del rafforzamento dello yen superiore alle attese, dell’attuale performance delle vendite, delle stime delle vendite della stagione festiva e dei tempi del lancio del nuovo Nintendo 3DS.
Se da una parte c’è chi ‘dimezza’ le previsioni temendo un possibile calo delle vendite, dall’altra c’è chi intravede un futuro roseo specie in prossimità delle vacanze natalizie. E’ questo il caso di Microsoft che appena quattro mesi fa ha anticipato il prossimo arrivo sul mercato della nuova versione dell’Xbox – già conosciuta come Progetto Natal – che renderà la Xbox 360 ancora più completa grazie a una fotocamera tridimensionale in grado di captare i movimenti e interpretarli per consentire il controllo della console col movimento del corpo, senza alcun tipo di supporto ‘fisico’.

Tratto da key4biz.it