Articoli marcati con tag ‘leggende metropolitane’

Più che un libro, è un manuale di sopravvivenza. Si perché negli ultimi anni sono venute fuori tante di quelle balle che distinguerle dalla realtà è quasi impossibile. Il giornalista  Severino Colombo,  nel libro  101 stronzate a cui abbiamo creduto tutti ne raccoglie un bel po’: dagli alieni in Messico al collasso di Facebook, dalle bufale su Berlusconi ai viaggi nel futuro e nel passato. L’autore raccoglie molte bugie, credenze popolari e leggende metropolitane che negli anni si sono talmente radicate da sembrare vere. Molto spesso si tratta di azioni di vero e proprio marketing, ma anche di occasioni per prendersi un po’ in giro e credere a qualcosa di impossibile.

Quanti hanno già preso impegni per il 21 dicembre 2012? La maggior parte della popolazione mondiale conosce questa data come quella della fine del mondo, anche se non se ne conoscono le motivazioni. Trattasi unicamente di una credenza popolare che coinvolge tutti gli strumenti di comunicazione al fine di attirare l’attenzione dei creduloni. I media provano a giustificare questa teoria che in realtà non ha alcun fondamento logico. Questa data era per i maya il termine del calendario gregoriano che indicava la fine dell’era dei pesci e l’inizio dell’era dell’acquario. Il calendario maya, quindi, andrebbe semplicemente riletto da capo in quanto segnerebbe solo il re inizio di un ciclo e non la fine del mondo.